Indagine Houzz: la cucina è l’anima della casa italiana

Che ruolo occupa la cucina secondo l’indagine condotta da Houzz su un campione di 930 proprietari che hanno intenzione di rinnovare o stanno rinnovando questo spazio.

La cucina è l’anima della casa. Niente di più vero se parliamo delle case italiane, dove rappresenta il luogo per eccellenza in cui cucinare, mangiare bene e stare a tavola riuniti con la propria famiglia. Nonostante il poco tempo che trascorriamo tra le quattro mura domestiche, secondo una ricerca condotta da Houzz, la piattaforma online leader mondiale nell’arredamento della casa, i nostri connazionali sembrano essere ancora molto legati al concetto di “cucina” come fulcro di ogni attività domestica e la maggior parte vi trascorre oltre 3 ore in un solo giorno. Cucinare (98%), mangiare (75%),  socializzare (42%) e intrattenersi (40%): Houzz ha intervistato un campione proprietari di casa che stanno rinnovando o hanno intenzione di rinnovare la propria cucina a breve per capire il ruolo che essa occupa all’interno della loro abitazione.

Anzitutto, tra le caratteristiche più importanti che la cucina deve avere, troviamo la semplicità nell’organizzazione (58%) o nella pulizia (51%), la possibilità di ospitare tutta la famiglia (30%), la praticità nel cucinare (25%) e la comodità nel mangiare (24%) e ricevere ospiti (24%); mentre tra le modifiche che vengono effettuate ci sono la nuova disposizione di mobili e attrezzature (70%), l’apertura verso le altre stanze (43%) e l’ampliamento del locale (52%). Gli elementi più rinnovati in cucina sono i piani di lavoro (68%), gli elettrodomestici (66%) e l’illuminazione (60%).

Fai da te o con l’aiuto di un professionista?
Per il rifacimento della propria cucina, il 72% degli italiani preferisce ricevere il supporto di un professionista in modo da ottimizzare al meglio gli spazi e realizzare la stanza dei propri sogni. Ma quali sono i motivi per i quali ci apprestiamo a rinnovare questo locale? Il 47% vuole personalizzare la propria casa da poco acquistata, il 16% ritiene datata o deteriorata la vecchia cucina mentre un altro 16% la vuole adattare ai cambiamenti avvenuti in famiglia, come ad esempio l’arrivo di figli, oppure allo stile di vita.
Ma quanto sono disposti a spendere gli italiani per rinnovare la propria cucina? Secondo la ricerca condatta da Houzz, i budget di spesa destinati alla ristrutturazione della cucina sono piuttosto alti: il 35% stanzia da 5.000€ ai 10.000€ (il 28% li ha spesi per i lavori completati), il 24% dai 2.500€ ai 5.000€ (il 23% li ha spesi per i lavori completati), e il 21% meno di 2.500€ (il 16% li ha spesi per i lavori completati). Se consideriamo budget più alti, solo il 15% decide di stanziare dai 10.000€ ai 25.000€ per il rinnovamento, mentre addirittura il 29% arriva a spendere queste cifre a lavori finiti.

Più attenzione al design
Per quanto riguarda l’estetica invece, sulla base di cosa si sceglie la cucina nel paese del design per eccellenza? Il 47% dichiara che la priorità è nel design della cucina che dovrebbe integrarsi perfettamente con quello del resto della casa, mentre il 44% desidera abbondante luce naturale. Inoltre, comparando gli stili delle “vecchie” cucine con quelle ristrutturate, è interessante vedere come sia cresciuto l’interesse nei confronti del design e come siano cambiati i gusti nel tempo. Ad esempio, il 40% delle vecchie cucine non aveva uno stile preciso, contro il 2% di quelle nuove che invece seguono canoni ben precisi (es. shabby chic, nordico etc..); delle vecchie, il 28% erano in stile classico, il 10% moderno e l’8% contemporaneo. A lavori ultimati le percentuali si ribaltano drasticamente passando rispettivamente al 2% (classico), 33% (moderno) e 24% (contemporaneo).

“Le cucine di oggi vogliono ricreare un ambiente raccolto ma allo stesso tempo aperto alle altre stanze della casa, dando vita a un ambiente di ampio respiro in cui accogliere famiglia e amici non solo per pranzo o per cena. Questa è la cucina scelta da chi oggi decide di rinnovare questo spazio secondo i propri canoni di praticità, semplicità e sicurezza, dimostrando allo stesso tempo una sempre maggior dedizione allo stile e al gusto”.

Mattia Perroni, Managing Director di Houzz Italia

Il sondaggio è stato inviato agli utenti di Houzz in Italia ed effettuato tra ottobre e dicembre 2015 su un campione di 930 proprietari di casa che hanno rinnovato la cucina negli ultimi 24 mesi, la stanno attualmente rinnovando o hanno intenzione di rinnovarla nei prossimi tre mesi.

 

*In apertura un'immagine di Motus, una delle cucine moderne di maggior successo proposte da Scavolini, protagonista della nuova campagna di comunicazione del brand

Pubblica i tuoi commenti