Nuovi piani a induzione Bosch

I piani a induzione Bosch hanno funzione autoregolante EnergyTutor, per utilizzare il piano cottura a induzione anche con un normale contatore da 3 kW.

I nuovi piani a induzione Bosch sono stati progettati per cucinare con la massima praticità. Grazie alle nuove e innovative funzioni, basta premere un pulsante e il piano cottura penserà a tutto. Grazie alla funzione autoregolante EnergyTutor, inoltre, è possibile utilizzare il piano cottura a induzione anche con un normale contatore da 3 kW. Basterà fissare il limite di assorbimento fino a un massimo di 1 kW e il piano non lo supererà mai: in questo modo si possono utilizzare anche altri elettrodomestici contemporaneamente, senza alcun problema.

FlexInduction
Si utilizza il piano cottura come un piano a induzione convenzionale con quattro zone separate, oppure è possibile creare un’ulteriore zona di cottura più ampia, semplicemente premendo un tasto. In questo modo, si genera prezioso spazio supplementare per posizionare in libertà pentole e padelle di diverse dimensioni, dal tegame per l’arrosto alla moka per il caffè: il calore verrà erogato solo dove serve, nel punto esatto in cui si trovano.


PerfectCook
La temperatura giusta è un requisito essenziale per ottenere risultati di cottura perfetti. Se è troppo alta il risotto si brucia e il latte trabocca. Ma oggi, grazie alla funzione PerfectCook dei piani cottura a induzione di Bosch, la temperatura della pentola è costantemente monitorata e regolata automaticamente.
PerfectFry
La cottura perfetta di una bistecca comincia con la giusta temperatura dell’olio: ogni tipologia di olio ha un differente punto di fumo. E senza la temperatura esatta, può bruciare facilmente. Per esempio, il punto di fumo dell’olio di girasole è 210-225 °C, mentre quello delll’olio di oliva è di 130-180 °C. Con la funzione PerfectFry dei piani a induzione Bosch si può conoscere sempre la temperatura raggiunta, per cucinare tutto alla perfezione.

 

 

Pubblica i tuoi commenti