The Kitchen, Homage to Saint Therese. Marina Abramovic nelle Langhe

Il 28 e il 29 settembre due eventi ospitati dal gruppo vitivinicolo Ceretto in compagnia dell’artista internazionale Marina Abramovic.

Nel cuore delle Langhe, ad Alba, la famiglia Ceretto ospiterà l’artista di fama internazionale Marina Abramovic. Il gruppo vitivinicolo che vanta un’estensione di più di 160 ettari situati nelle aree più pregiate delle Langhe e del Roero prosegue il suo impegno nella promozione dell’arte contemporanea attraverso due eventi unici. Giovedì 28 settembre, alle ore 18, nella Chiesa di San Domenico, si terrà l'inaugurazione in presenza dell'artista della video-installazione Holding the Milk da The Kitchen, Homage to Saint Therese (2009). L’opera, che rimarrà esposta fino al 12 novembre, è parte del progetto artistico “The Kitchen, Homage to Saint Therese” elaborato da Marina Abramovic nel 2009, costituito da nove fotoritratti e tre opere video (ad Alba si potrà ammirare Holding the Milk).
I video sono girati nella cucina dell’ex convento La Laboral a Gijón, un monastero certosino ormai abbandonato dove un tempo le monache accudivano bambini orfani; l’opera rimanda alla vita della mistica Santa Teresa di Avila, intrecciandosi coi ricordi dell'infanzia dell'artista.

La cucina di mia nonna è stato il fulcro del mio mondo - ha raccontato la stessa Marina Abramovic -: tutte le storie venivano raccontate in cucina, ogni consiglio sulla mia vita veniva dato in cucina, il futuro, contenuto nelle tazze di caffè nero, veniva letto e annunciato solo in cucina; quindi è stata davvero il centro del mio universo, e tutti i miei ricordi più belli nascono lì. L’ispirazione di questi lavori nasce dalla combinazione tra la rievocazione della cucina della mia infanzia, la storia di Santa Teresa d’Avila, e questa straordinaria cucina abbandonata piena di bambini, tutto insieme e nello stesso momento”.

Il giorno seguente, venerdì 29 settembre, alle ore 18.30, è previsto poi un incontro con Marina Abramovic al Teatro Sociale di Alba, in cui l’artista parlerà del proprio lavoro artistico e risponderà alle domande del pubblico.
Marina Abramovic è stata una pioniera dell’art performance sin dall’inizio della sua carriera, negli anni '70, a Belgrado, dando vita, già dai primi lavori, ad alcune delle sue manifestazioni più celebri. Il corpo è sempre stato sia oggetto che strumento d’arte. Esplorando e mettendo alla prova i propri limiti fisici e mentali, la Abramovic ha resistito e superato il dolore, lo sfinimento e il pericolo nella ricerca e desiderio di sperimentare la trasformazione emotiva e spirituale.

Immagine:
Marina Abramović “The Kitchen V, Carrying the Milk”, from the series The Kitchen, Homage to Saint Therese.
Video installation, color, 2009
(© Marina Abramović - Courtesy of the Marina Abramovic Archives)

Pubblica i tuoi commenti