Partnership tra Snaidero e Nobilia

franchising –

I due big europei della cucina hanno stretto un accordo che rafforza ulteriormente FBD (Franchising Business Division), divisione del Gruppo Snaidero

In seguito all'accordo
recentemente discusso tra
il Gruppo Snaidero e Nobilia,
importante azienda tedesca,
quest'ultima entra a far parte,
con una partecipazione
minoritaria, della divisione
in franchising FBD (Franchising
Business Division), acquisita
nel 2000 dal Gruppo italiano.
L'attività di FBD comprende
le tre catene di punti vendita
Ixina, Cuisines Plus e Cuisines
Références, marchi diffusi
soprattutto in Francia e in Belgio,
presenti anche in Spagna, Italia
e in alcuni paesi del Nord Africa.
Attraverso l'acquisizione di
questa quota di minoranza,
Nobilia, che con un volume
d'affari di oltre 750 milioni di
euro, 1.920 collaboratori e una
produzione giornaliera di oltre
2.000, è il principale produttore
di cucine in Germania, rafforzerà
la sua attuale posizione di
fornitore. Snaidero vede
nell'investimento di Nobilia un
forte segnale di fiducia nel futuro
del Gruppo FBD - network
composto da 280 franchises
che generano un fatturato
complessivo di circa 330 milioni
di euro - di cui il brand tedesco
è il fornitore più importante.
Attraverso l'azione congiunta
Nella foto, Edi Snaidero,
presidente e amministratore
delegato del Gruppo Snaidero.

Pubblica i tuoi commenti