Arredo Design, una sinfonia corale curata nel minimo dettaglio

ArredoDesign_Varese_VA_esterno
Nello showroom varesino Arredo Design, tutta la passione e la competenza della famiglia Cantoni con una vastissima scelta di materiali esposti

Aiutare i clienti a “fare casa” con serietà e con la garanzia di una totale trasparenza, unite a una passione sempre rinnovata dall'aggiornamento continuo rispetto alle tecnologie e ai prodotti, ma anche alle forme di vendita e di comunicazione.

Tutto questo è Arredo Design, showroom nato a Varese nel 1980, quando i coniugi Cantoni dopo aver gestito per 11 anni uno dei 5 punti vendita di Elam Mobili, chiuso per questioni di cambio generazionale, decisero di dare vita alla propria attività.

Vota ora

“Alle fondamenta create dai miei genitori - spiega Marco Cantoni - ho aggiunto la mia formazione di progettista e la voglia di continuare a distinguerci per il nostro approccio, caratterizzato dalla totale responsabilità sul preventivo che comprende fin da subito tutte le variabili per rendere il processo d'acquisto chiaro e senza sorprese”.

Una connotazione che continua a convincere tanti clienti, in Italia ma anche in Svizzera, nonostante si tratti di un mercato molto particolare che bisogna conoscere bene.

La “filosofia” di Arredo Design, poi, è altrettanto cristallina: l'obiettivo è quello di immaginare per i propri clienti una casa finita, senza tralasciare il minimo dettaglio e includendo quindi illuminazione, porte, pavimenti, rivestimenti, bagni, tendaggi, tappeti, pareti decorate e per finire... anche i mobili.

ArredoDesign_Varese_VA_Living

“Questo approccio - prosegue Marco Cantoni - lo si evince anche dalla configurazione stessa del nostro punto vendita. In un'area sono esposti i materiali di finitura (pavimenti, rivestimenti, stucchi, ma anche tessuti, carte da parati e tendaggi), in una sorta di bacheca fruibile dai clienti, ma anche dai liberi professionisti che collaborano con noi”.

Lo showroom è quindi caratterizzato da uno spazio vissuto, con ambientazioni studiate in ogni particolare, dove la presenza dei materiali di finitura si percepisce e diviene parte integrante del progetto di interior, valorizzando ogni singolo pezzo scelto in una "sinfonia corale" guidata dal gusto e dallo stile.

“Nel corso dell'anno - continua Cantoni - lo spazio espositivo è soggetto a cambiamenti ed evoluzioni, grazie a pareti mobili che creano ambientazioni sempre nuove, allestite di volta in volta con materiali di finitura e scenari di luce differenti, offrendo esempi realizzati di concetti di progettazione e ristrutturazione interna”.

L'area della progettazione è situata in un back office aperto direttamente sullo showroom grazie a due porte scorrevoli, mentre in un salotto sono posizionati i monitor per permettere ai clienti di vedere i risultati dei progetti in uno spazio accogliente e predisposto ad hoc.

ArredoDesign_Varese_VA_bagno

“Lo spazio dedicato alle cucine – prosegue Cantoni – è a parte. In questo caso puntiamo sul discorso della personalizzazione e dei materiali, cambiando continuamente le finiture delle cucine esposte per far toccare con mano ai clienti le grandissime possibilità di scelta e di customizzazione”.

ArredoDesign_Varese_VA_isola_cottura_lavaggio

Il tratto distintivo

Arredo Design espone sia le soluzioni di interior design, curate in tutti i particolari, sia i materiali stessi di finitura, per fare capire quasi a colpo d'occhio come nasca e possa svilupparsi un progetto completo. Anche l'area dedicata alla progettazione e alla visione dei singoli progetti è parte integrante dello showroom.

ArredoDesign_Varese_VA_dettaglio_top_isola_pianointegrato

Vota ora

SCHEDA

Arredo Design
Via Magenta 7 – 21100 Varese
www.arredodesignvarese.it

ANNO DI FONDAZIONE
1980

SUPERFICIE NEGOZIO (MQ)
300

NUMERO VETRINE
5

NUMERO ADDETTI
4

MARCHI DI CUCINE TRATTATI
Scic, Zampieri