Il nuovo showroom Franke firmato da Carlo Colombo

Franke Italia presenta il nuovo showroom di Peschiera del Garda disegnato dall'architetto Carlo Colombo. Un ambiente in cui si respira una atmosfera intima e sofisticata al tempo stesso che racconta tutte le ultime novità proposte dall'azienda
L'ingresso del nuovo showroom Franke di Peschiera del Garda firmato da Carlo Colombo

Franke si affida ancora una volta alla maestria dell'architetto Carlo Colombo per raccontare con uno stile inconfondibile le proprie collezioni.
Il celebre architetto italiano collabora già da molti anni con Franke e dopo aver disegnato alcuni dei prodotti iconici del brand, recentemente ne cura gli spazi espositivi, da quelli per le fiere ai flagship store internazionali, agli showroom aziendali. E anche per quello di Peschiera Del Garda, sede di Franke Italia, il senso delle proporzioni e dell'armonia di Colombo ha completamente rivisto l'impostazione dello showroom.
Uno spazio di 350 metri quadri che articola su due piani e che fin dal suo ingresso parla un linguaggio sofisticato e intimo al tempo stesso, scandito dai pavimenti in legno, dall'alternanza del bianco, del nero e del grigio, dall'inserimento di oggetti e complementi di arredo raffinati.
Una "casa" elegante e accogliente in cui il mondo Franke -lavelli, miscelatori, elettrodomestici,  work tops e ora anche le macchine per il caffè -si racconta al meglio presentando le diverse collezioni.

Dopo anni di collaborazione con il l'azienda, l'architetto Carlo Colobo ha disegnato anche lo showroom della sede italiana a Peschiera del Garda. Una firma la cui eleganza inconfondibile da risalto alle collezioni Franke

Dopo anni di collaborazione con l'azienda, l'architetto Carlo Colombo ha disegnato anche lo showroom della sede italiana a Peschiera del Garda. Una firma la cui eleganza inconfondibile da risalto alle collezioni Franke

Al piano superiore del nuovo showroom di Peschiera del Garda trovano spazio i rubinetti evoluti di KVC, una delle recenti acquisizioni del Gruppo. I supporti in legno fanno da voluto contrasto con la tecnologia dell'acciaio

Al piano superiore del nuovo showroom di Peschiera del Garda trovano spazio i rubinetti evoluti di KVC, una delle recenti acquisizioni del Gruppo. I supporti in legno fanno da voluto contrasto con la tecnologia dell'acciaio

E proprio dal concetto di "collezione" parte anche la nuova strategia di comunicazione del brand, come ha spiegato Silvia Ferrari, responsabile marketing. "Abbiamo identificato cinque mood diversi, ognuno destinato a un target molto preciso, che si declinano in cinque sistemi per la cucina che abbiamo definito collezioni". A partire da Frames by Franke, lanciata lo scorso anno e destinata a un pubblico molto selettivo, per arrivare a declinazioni per ogni tipo di target. Raffinato per Crystal, tecnologico per  Mythos, attratto dal colore per Maris, giovane per Smart.

Frames è la collezione di punta proposta da Franke a un selezionato numero di punti vendita. Lanciato lo scorso anno, si arricchisce del nuovo lavello in Fragranite nel nuovo colore Oyster

Frames by Franke è la collezione di punta proposta a un selezionato numero di punti vendita. Lanciato lo scorso anno, si arricchisce del nuovo lavello in Fragranite nel  colore bronzo, con effetto metallizzato

 

Per raccontarli  anche al pubblico è stato realizzato un catalogo pensato per gli utilizzatori finali, in cui si incontra fin dalle prime pagine la presenza di  Bruno Barbieri, il grande chef che accompagna dal 2013 l'attività di comunicazione in Italia, prevista anche nel 2017, e che da quest'anno è diventato testimonial nel mondo per tutto il gruppo Franke. E proprio alcune delle sue ricette scandiscono le diverse collezioni, ognuna delle quali ha un prodotto iconico che le rappresenta. Il forno con tecnologia DCT per Crystal, il nuovo piano con cappa integrata per Mythos, i lavelli in Fragranite colorati per Maris e il lavello Smart per la collezioni omonima.

Lo storytelling di Franke è quindi a 360 gradi e coinvolge anche il nuovo spazio, che non è solo showroom ma anche luogo per interagire con  i clienti e gli architetti. La struttura dispone, infatti, di una cucina perfettamente funzionante, pensata per organizzare show cooking e per coinvolgere ancora di più gli ospiti durante gli eventi di formazione e gli incontri con i propri clienti e architetti.

 

 

Pubblica i tuoi commenti