Whirlpool EMEA è Top Employer Europe 2020

La sede di Whirlpool Emea a Pero, Milano
Per il terzo anno consecutivo Whirlpool EMEA ha ottenuto la certificazione Top Employer Europe e per il quarto anno di seguito il riconoscimento come Top Employer Italia e

Whirlpool EMEA, che comprende le aree Europa, Medio Oriente e Africa, ha ottenuto, per il quarto anno consecutivo, il prestigioso riconoscimento come Top Employer Italia e per il terzo anno consecutivo la certificazione Top Employer Europe grazie al riconoscimento ottenuto anche in Francia, Polonia, Russia, Regno Unito e Germania.

La certificazione "Top Employer", ottenuta solo dalle aziende che raggiungono i più alti standard di qualità nella gestione delle risorse umane, riconosce l'impegno di Whirlpool nei confronti dei propri dipendenti attraverso la creazione di un ambiente di lavoro in grado di potenziare e rafforzare le singole competenze e l’implementazione di strumenti innovativi nel campo delle risorse umane, incoraggiando le persone a dare il meglio di sé.

"Sono i nostri dipendenti a tutti i livelli che guidano il successo di Whirlpool ogni giorno e ci rendono un Top Employer - ha commentato Farhaj Majeed, Vice Presidente Risorse Umane Whirlpool EMEA - è un orgoglio oggi poter dire che il nostro gruppo è stato riconosciuto per il terzo anno consecutivo Top Employer in Europa. Il merito va ai nostri team che in tutte le sedi continuano a implementare pratiche e strumenti innovativi, progettando programmi di alto livello e creando un ambiente di lavoro agile che permette a tutti in Whirlpool di dare il meglio di sé, soprattutto in questo ultimo anno così intenso".

Tra i risultati di maggior successo, Whirlpool EMEA sta ultimando il processo di trasformazione dell’area delle risorse umane che porterà i People Leader a farsi promotori di iniziative finalizzate ad aiutare i dipendenti a sviluppare il proprio potenziale in tempi rapidi e in un ambiente altamente digitalizzato. Questa iniziativa porterà risultati tangibili, visto l’alto numero di persone coinvolte: 1.200 in 35 Paesi, attraverso la standardizzazione di tutti i processi HR.

I progetti di sviluppo

Whirlpool continua a investire nelle persone, valorizzando i talenti di tutti. A questo proposito, all'inizio dello scorso anno, Whirlpool ha introdotto una piattaforma per lo sviluppo professionale My.WhirlpoolCareer, specificamente progettata per promuovere l'avanzamento di carriera all’interno dell’azienda. Ambienti di lavoro digitalizzati, flessibili, percorsi di carriera interni e una piattaforma di formazione self - driven che offre oltre 250 corsi di formazione; tutto questo contribuisce a rendere la crescita delle persone in Whirlpool più coinvolgente e semplice.

Oltre alla promozione di un ambiente di lavoro positivo, ad essere premiata dalla certificazione Top Employer è stata anche la cultura aziendale di Whirlpool, radicata su valori fondamentali tra cui inclusione e diversità. L'inclusione riveste un ruolo importante nell’azienda sia internamente - il 41% dei dipendenti della sede centrale EMEA di Milano ha nazionalità diversa da quella italiana - sia esternamente, visto l’impegno nel garantire che i suoi prodotti soddisfino le esigenze delle diverse persone per cui sono stati progettati. Anche l'empowerment femminile gioca un ruolo strategico in Whirlpool dove, grazie al programma di sviluppo della leadership femminile, EMPOWER, le donne vengono supportate nella realizzazione del loro pieno potenziale.