Sicam 2016, ingredienti di successo

Grande successo per l’ottava edizione di Sicam, che si è svolta a Pordenone dal 18 al 21 ottobre. Lo dimostrano i numeri, l’entusiasmo di espositori e visitatori, l’alto livello qualitativo delle proposte

Definita da tutti “una grande edizione”, l’ottavo appuntamento con Sicam si è svolto a Pordenone all’insegna di un entusiasmo corale e concreto. Una sensazione positiva che ha animato la quattro giorni della subfornitura grazie a un insieme di fattori vincenti, primo tra tutti l’ottimo livello qualitativo delle proposte presentate dalle 560 aziende partecipanti.

Di grande livello anche il fronte dei visitatori che, a detta degli stessi espositori, sono sempre più internazionali. Una tendenza confermata anche dagli organizzatori della manifestazione che a fine fiera hanno dichiarato la presenza di operatori provenienti da oltre 102 paesi.
Per quanto riguarda le proposte, anticipiamo qui alcune delle novità che saranno presentate in modo più ampio sul numero 235 di Ambiente Cucina. In generale possiamo dire che tra i temi chiave emersi le due esigenze primarie rimangono ancora quelle della “personalizzazione” del prodotto e della “semplificazione”, di processo e di installazione. Il tutto con un’attenzione al controllo costi in ogni fase.

Grande interesse ha suscitato in questo senso sia la proposta di Ferramenta Livenza, che con Target ha proposto un nuovo sistema di giunzione strutturale delle casse, sia la proposta di Ossicolor che, con la struttura modulare per cucine e bagni Aerbox, facilita sia l’assemblaggio sia il trasporto.

E a proposito di semplificazione, si sta assistendo a un diffuso ampliamento di tipologie di prodotto proposte dalle aziende di subfornitura, soprattutto di ferramenta, che vogliono sempre più proporsi come fornitore “unico” in grado di soddisfare tutte le esigenze dell’industria del mobile.

Un allargamento di confini che è talvolta dettato dalle stesse tendenze del progetto. E’ il caso dei produttori di maniglie che propongono sistemi per sottopensili (Cosma) o addirittura moduli che possono diventare veri e propri complementi di arredo (Damiano Latini) ma anche di chi nasce come specialista nella lavorazione dell’alluminio e che oggi propone raffinante collezioni di accessori, dei veri e propri complementi di arredo, disegnati da progettisti del calibro di Alessandro Andreucci (Alumaxx) e Michele Marcon (Ossicolor).

Sempre vivace, infine, la ricerca sui materiali che a livello di tendenze confermano il ruolo dominante di legno e pietra, siano essi naturali o fedelmente riprodotti.
E sulle tinte unite si mantiene leader la superficie tattile super matt e setosa che è stata lanciata con grande successo 3 anni fa da Arpa con Fenix NTM. Un mood che si ritrova anche nelle verniciature dei metalli, come dimostra Vibo con la sua nuova linea di accessori interni provocatoriamente proposti in rosso fuoco e blu. Una scelta espositiva di grande effetto e talmente bella che potrebbe anche diventare una proposta richiesta dal mercato.

 

Vibo

Gli accessori interni per colonna proposti da Vibo in un rosso fuoco

Gli accessori interni per colonna proposti da Vibo in un rosso fuoco


Con uno stand aperto, accogliente e di grande effetto scenico (nella foto di apertura), Vibo ha accolto i visitatori del Sicam con alcune novità sostanziali, frutto degli investimenti effettuati anche nel processo produttivo. Primo tra tutti il nuovo impianto di trattamento delle superfici che consente di colorare in modo di uniforme, e in tutte le tonalità NCS, gli accessori interni e di conferire loro finiture che vanno dal super mat, con una texture speciale, setosa al tatto, o al super lucido. A Pordenone, come esempio delle nuove potenzialità, Vibo ha proposto la nuova collezione per organizzare il mobile dispensa e le colonne per la cucina e il living in rosso  fuoco (mentre il blu definisce la zona notte). La ricerca dell’azienda si è spinta anche nella scelta del materiale utilizzato per realizzare le ante della cucina progettata per lo stand e realizzata in  pannello composito ultra leggero a struttura alveolare (Bencore®), che permette di intravedere parzialmente forme e colori.

Haute Material


Preparare il pranzo o la cena, cucinare e poi sedersi a tavola tutto insieme in un unico blocco. Convivio è un progetto di Giulio Iacchetti per Haut Material realizzato con partner di assoluto livello come Linak per la movimentazione dei vari componenti e Faber che ha appositamente sviluppato la cappa filtrante. Si tratta di un’isola che è insieme piano di lavoro dotato di piastra per cucinare, lavello e cappa filtrante ma che, all’occorrenza, si chiude per trasformarsi in un grande tavolo in grado di accogliere fino a 10 posti a sedere.

Kesseböhmer

TurnMotion II, i ripiani girevoli per pensile proposti da Kesseböhmer

TurnMotion II, i ripiani girevoli per pensile proposti da Kesseböhmer


Con TurnMotion II, i ripiani girevoli per pensile proposti da Kesseböhmer, anche gli  spazi più alti all’interno delle colonne sono facilmente accessibili e  utilizzabili al meglio. Ideato per armadi a colonna di 60 cm di larghezza, è perfetto nel vano sopra alle apparecchiature elettriche integrate e sui ripiani delle colonne dispensa. I ripiani "Arena Style", dagli angoli arrotondati e dotati di sistema con cuscinetti a sfera, garantiscono un movimento scorrevole, anche a pieno carico ( fino a 20 kg per ripiano). Grazie alla spondina gli oggetti hanno una posizione stabile anche durante il movimento di rotazione.

Alumaxx

Line, la nuova proposta di elementi sotto pensili in alluminio anodizzato e legno proposta da Alumexx

Line, la nuova proposta di elementi sotto pensili in alluminio anodizzato e legno proposta da Alumexx


Disegnato da Alessandro Andreucci e sviluppato con la consulenza progettuale di Elio Latini, il sistema sottopensile Line in alluminio anodizzato nero e legno punta anche sull’effetto della luce grazie all’integrazione con i led. La barra è disponibile anche senza la luce. La proposta per il mondo della cucina si completa con Ratio, accessori per ottimizzare l’interno del cassetto che può essere utilizzato anche in altri ambienti.

Salice

Il sistema di sollevamento Wind proposto da Salice

Il sistema di sollevamento Wind proposto da Salice


Elevate performance, dimensioni particolarmente ridotte, estetica ricercata e design pulito ed elegante: il sistema di sollevamento Wind associa un ingombro contenuto all’interno del cassone a una presenza formale gradevole. Può essere utilizzato sia in vani grandi sia in volumi di piccole dimensioni ed è disponibile nella versione con chiusura decelerata o con sistema Push, per l’apertura di ante senza maniglie. L’ampia gamma di finiture permette la personalizzazione dell’interno del mobile e ne amplia le possibilità d’utilizzo.

Scilm

L'antina Rail di sapore vintage proposta da Scilm

L'antina 2558 di sapore vintage proposta da Scilm

 


L’anta vetrinetta 2558 fornisce una pratica soluzione in cucina grazie all’utilizzo del vetro permette di vedere all’interno del mobile. L’anta, che ripropone un’estetica retrò dal gusto vintage, è realizzata completamente in alluminio e può avere la struttura a 90 o a 45 gradi, utilizza cerniere standard ed è completa di guarnizione di supporto del vetro. È possibile inoltre la personalizzazione della maniglia in termini di lunghezza, posizione, finitura, forma oppure può essere integrata.

Ossicolor

La struttura Aerbox in pannello di polipropilene alveolare rivestito di alluminio proposta da Ossicolor

La struttura Aerbox in pannello di polipropilene alveolare rivestito di alluminio proposta da Ossicolor


Specialisti nella lavorazione dell’alluminio, Ossicolor ha sposato un nuovo concetto di pannello con Aerbox. Una struttura modulare per cucine e bagni realizzata in polipropilene alveolare rivestito di alluminio che è totalmente impermeabile  e che pesa 4 volte di meno di una analoga struttura in truciolare. Viene fornita in kit in “flat pack” e il montaggio richiede un minuto con un normale cacciavite. La struttura può essere fornito nelle misure desiderate.

Arpa Industriale

FENIX NTM Link è un compound composto da ABS e FENIX NTM proposto da Arpa Industriale

FENIX NTM Link è un compound composto da ABS e FENIX NTM proposto da Arpa Industriale


Fenix NTM
, l’innovativo materiale nanotecnologico per l’interior design prodotto da Arpa Industriale, arricchisce la tipologia "Solid" con una gamma di tre nuovi spessori da 4, 6 e 8 mm in 13 nuance diverse. Inoltre, durante il Sicam, è stato presentato FENIX NTM Link, un compound composto da ABS e FENIX NTM creato appositamente per applicazioni verticali come pareti divisorie e specifico per soluzioni nelle quali si richiede un materiale leggero ma molto resistente all’umidità.

Cosentino

Al Sicam 2016 Cosentino ha presentato il piano in Dekton curvato

Al Sicam 2016 Cosentino ha presentato il piano in Dekton curvato

Con un sistema messo a punto da un trasformatore italiano, la spagnola Cosentino ha proposto per la prima volta a Sicam il piano in Dekton curvato.
Una proposta innovativa che risolve automaticamente il problema della bordatura. Una soluzione prototipo che potrebbe essere soggetta a ulteriori evoluzioni e che aggiunge una ulteriore proprietà a un materiale già ampiamente utilizzato dall'industria della cucina.

 Marmotex

Il piano in quarzite trattato con K-Proof presentato da Marmotex

Il piano in quarzite trattato con K-Proof presentato da Marmotex


Forte di una conoscenza sulle materie lapidee naturali, Marmotex ha presentato in anteprima mondiale la quarzite naturale con trattamento brevettato K-Proof ® che la rende totalmente impermeabile, antibatterica (proprietà certificata dall’Istituto tedesco TÜV) e quindi idonea a cucinare. A Sicam erano presenti nove colori e tre finiture e le lastre erano proposte da 20 e 30 mm.

 

 

Pubblica i tuoi commenti