Scavolini raddoppia a New York

Il secondo store monomarca di Scavolini a New York ha sede nel prestigioso A&D Building sulla Cinquantottesima Strada. Nella stessa sede aperti anche i nuovi uffici

Lo scorso 22 maggio, Scavolini ha inaugurato  il secondo store monomarca a New York e contemporaneamente anche i nuovi uffici sulla Cinquantottesima Strada, al quinto piano dell’esclusivo A&D Building, già sede dei più rinomati marchi del mondo del design e del contract.

Lo Store ha una superficie di circa 650 mq, dove saranno esposte tutte le ultime novità del brand: i programmi Liberamente, Carattere, Evolution per la linea Kitchens e, Font, Rivo e lo speciale sistema dedicato alla lavanderia Laundry Space per la linea Bathrooms. Esposto anche il programma trasversale Ki per ambiente cucina e bagno disegnato dallo studio giapponese Nendo. A completare, i sistemi a parete Fluida e un’area dedicata ai tappeti della collezione Living.

Un'immagine del secondo store Scavolini aperto da New York

Con questa nuova apertura Scavolini consolida ulteriormente la sua presenza negli USA, paese dove l’azienda esporta i suoi prodotti da oltre 20 anni ed è presente con una filiale dal 2007 - Scavolini USA -  e una ventina di punti vendita , tra cui Boston, Washington D.C.,Chicago, Las Vegas, Miami e la Scavolini Soho Gallery a New York, il flagship store di quasi 1000 metri a Soho. Un mercato in espansione per Scavolini anche grazie all’andamento positivo del contract, ambito nel quale il brand è sempre più protagonista.

L’apertura del nuovo Store e dei nuovi uffici all’A&D Building, struttura interamente dedicata agli architetti e ai progettisti, testimonia la volontà dell’azienda di presidiare sempre di più questo segmento e ha come obiettivo quello di rafforzare il dialogo con i grandi studi internazionali che hanno sede a New York” - commenta Gian Marco Scavolini, presidente Scavolini USA - “Gli Usa sono attualmente uno dei Paesi dove stiamo crescendo maggiormente da questo punto di vista, solo lo scorso anno a New York abbiamo fornito i nostri arredi per quattro lussuosi edifici residenziali che contano circa 1200 unità abitative. Siamo poi presenti in prestigiosi building nelle più importanti città del mondo tra cui Beijing, Los Angeles, Toronto, grazie ad un vantaggio competitivo importante: un’offerta di qualità e totalmente Made in Italy, elemento distintivo e apprezzato a livello globale”.

Nella foto, Fabiana Scavolini, Amministratore Delegato Scavolini Spa

Aggiunge Fabiana Scavolini, amministratore delegato Scavolini: “Il contract è un ambito nel quale crediamo moltissimo e dove stiamo investendo ingenti risorse. E’ parte importante di un progetto più ampio di crescita che il nostro Gruppo sta portando avanti a livello mondiale. Scavolini è oggi sempre più un brand globale, la più importante realtà italiana in termini di esportazioni di cucine componibili. Vendiamo in tutto il mondo, con una politica di forte espansione del nostro network che ci vede presenti in cinque continenti, a conferma della nostra posizione di leader del settore cucine non solo in Italia ma anche all’estero”.

La presenza di Scavolini in America valica i confine degli Stati Uniti e conta complessivamente oltre 50 punti vendita, di cui 30 nel Nord America e 20 in Centro/Sud America. A livello globale l’azienda è presente in oltre 50 Paesi con più di 300 show-room, dei quali 150 in Europa, 60 in Russia e nelle Repubbliche Orientali, 20 in Asia e Oceania, per un totale di oltre 1300 punti vendita in tutto il Mondo, affiancati da un ufficio di rappresentanza a Shanghai e una filiale a Londra, Scavolini UK.

Pubblica i tuoi commenti