La strana “leggerezza” della materia

Una nuova casa in un sobborgo di Roosendaal, in Olanda, presenta una cucina creata a misura con gli stessi materiali con cui è costruito l'edificio. Importanti e incredibilmente "leggeri".

Un tetto a due falde e 225 mq di superficie totale identificano la casa unifamiliare costruita secondo il progetto di Zone Zuid Architecten e concepita come la decostruzione di una casa tradizionale olandese. "L'obiettivo principale era quello di creare una forte relazione tra l'interno e l'esterno della trama - spiegano i progettisti -. Ad esempio, la casa è collocata su una terrazza rialzata. Questa terrazza diventa parte dello spazio di vita, ma anche il contrario. I volumi sono poi spostati uno rispetto all'altro. Inoltre, il rapporto con l'esterno è rinforzato dalle bow window e dal cuneo di vetro che divide il volume in due e che crea luce e un profondo spazio dentro la casa".

ZoneZuid-Daasdonklaan-1_ facciata

Dotata di soggiorno e cucina, quattro camere da letto, due bagni, una sala giochi, due ripostigli una terrazza solarium in parte coperta e la piscina, la casa costituisce un'unità abitativa confortevole e allo stesso tempo raccolta. Una delle caratteristiche principali del progetto è che i diversi spazi sono collegati tra loro da un preciso schema di materiali predefiniti: legno, cemento, gesso e vetro. Alcuni di questi materiali li ritroviamo nel progetto dell'arredo cucina, che è stato disegnato da Zone Zuid Architecten così come gli altri arredi.

ZoneZuid-Daasdonklaan-2

Organizzato in modo estremamente razionale e pulito, lo spazio della cucina è sostanzialmente una zona rettangolare aperta, con un lato aperto sul living, verso cui si  si protende il grande monoblocco dell'isola. "Lo spazio della cucina è molto stretto, tanto che esce con la bow window del volume anteriore della casa - continuano i progettisti -. L'isola della cucina è costituita da una combinazione di legno, acciaio e calcestruzzo e galleggia sopra il pavimento, esattamente come la casa galleggia sopra il livello del suolo".

ZoneZuid-Daasdonklaan-3

Il blocco-isola è costituito da una possente struttura a C in calcestruzzo - che forma top e facciata anteriore, e da contenitori interni a questo volume realizzati in legno chiaro. Come si vede dall'immagine, l'isola è ancorata al pavimento solamente sul lato posteriore. Osservandola quindi dal soggiorno, appare proprio come sospesa dal suolo, come un elemento che galleggia malgrado l'indiscutibile pesantezza del calcestruzzo strutturale che la sostiene e che dà un carattere deciso a questo progetto. Il top alloggia un grande lavello e il piano cottura integrati a filo; ad esso è annesso un piano-snack terminale in legno  a sbalzo, di spessore maggiore.

ZoneZuid-Daasdonklaan-7

Lungo la parete di destra sono installate le colonne-armadio a 7 elementi, che fungono da contenimento e per l'incasso degli elettrodomestici. Finita color grigio antracite, l'armadiatura è incassata nella nicchia appositamente creata. Sul muro di fronte, un elemento di valore funzionale, ma anche decorativo: una controparete in gesso che cela una vano cantina, svelato solo sul lato verticale. Dove si affacciano le bottiglie messe in risalto da una fonte di luce.

ZoneZuid-Daasdonklaan-6 ok

 

SCHEDA PROGETTO

Località: Roosendaal, Netherlands
Anno progetto: 2016
Progettisti: Zone Zuid Architecten
Sup. tot. residenza: 429 mq
Tipologia spaziale cucina: comunicante con la zona giorno
Arredo cucina: su disegno di Zone Zuid Architecten
Finiture: isola in legno, acciaio e calcestruzzo - Colonne in finitura antracite

 

PIANTA PIANO TERRA

Casa Olanda_Zone Zuid Arch._Pianta

 

PIANTA SECONDO LIVELLO

CASA OLANDA_ZONE ZUID ARCH._pianta 2° LIVELLO

Il retro della casa che "galleggia", come la piscina, su una terrazza rialzata

ZoneZuid-Daasdonklaan-1_retro

 

Pubblica i tuoi commenti