Berloni lancia BVolume

Pronta al lancio la linea BVolume di Berloni che garantisce maggiore spazio di contenimento e punta a un target evoluto. Nello store milanese di via Albricci è già possibile vederne tutte le ultime evoluzioni
B Volume sceglie la raffinatezza del laccato proposto neli colori Papaya e  Metal Brown

Con quasi un mese di anticipo rispetto al Salone del Mobile, Berloni punta  sullo store monomarca milanese, in via Albricci, per presentare le ultime evoluzioni di BVolume prima del lancio definitivo.
«È il definitivo sviluppo di un progetto nato come prototipo e presentato a Eurocucina 2016 lo scorso aprile e a breve disponibile sul mercato» commenta l’amministratore delegato Roberto Berloni.

Si tratta di cucine in cui il plus della nuova proposta è di carattere sia estetico sia funzionale. Nel dettaglio, si passa dal dimensionale tradizionale con 15 cm di zoccolo a questa nuova versione di 8 cm, arretrato inoltre di 3 cm, con il risultato di avere proporzioni più bilanciate, grazie alla minore percezione dello zoccolo che, oltre ad essere più basso, viene anche posizionato con un rientro complessivo dal fronte di 11 cm; questo ne migliora anche l’ergonomia, facilitando il corretto posizionamento dei piedi al momento di operare sulla cucina stessa. «La riduzione dell’altezza dello zoccolo - prosegue Roberto Berloni - è una soluzione estetica che avvicina sempre più la cucina al mobile da zona giorno, conservando la funzionalità dell’ambiente cucina tanto per la praticità di utilizzo come per la facilità d’inserimento della lavastoviglie». Questa scelta porta anche a un considerevole incremento del volume interno di basi e colonne.

A rimarcare la filosofia del progetto, in cui le distanze tra zona cooking e area living praticamente si annullano, la possibilità di affiancare o integrare nella cucina anche la Libreria Thin (design by MARCARCH-Marco Fumagalli), caratterizzata da elementi con uno spessore ridotto, che garantiscono un effetto di grande leggerezza degli spazi e delle divisioni. Thin è composta di vari multipli e altezze integrabili con le colonne di BVolume che si possono inserire tra i moduli libreria, costituendo un corpo unico con lo sviluppo della cucina verso la zona living.

Inoltre, nello sviluppo definitivo del progetto, è stata aggiunta la possibilità di inserire il modulo forno direttamente nel programma Thin senza necessità di usare il supporto della colonna completa come in un normale progetto di cucina. Questa soluzione apre la progettazione a molte possibili combinazioni e costituisce anche l’inizio del futuro sviluppo del programma in molte e diverse direzioni. «BVolume - conclude  Roberto Berloni - è in definitiva una proposta destinata a un pubblico esigente, un segmento di mercato di tendenza, di gusto contemporaneo, attento al disegno e alla funzionalità»

Il programma prevede quattro declinazioni, ognuno delle quali è caratterizzata da un segno o da una selezione di materiali.
Per Loft , disegnato da Nick Studio e Marcarch - Marco Fumagalli,  la soluzione innovativa è la presa maniglia superiore orizzontale che presenta la stessa finitura dell'anta o con finiture a contrasto. Il modello è brevettato.

Loft propone le nuove finiture Urban Bonze e Sandy Creta di grande eleganza contemporanea

Loft propone le nuove finiture Urban Bonze e Sandy Creta di grande eleganza contemporanea

Lisa, disegnato da Nick Studio e Berloni Design Lab, trae ispirazione dal mondo "marino", dalle imbarcazioni e dagli infissi tradizionali, con un’anta che riprende sensazioni care alla memoria grazie al gioco geometrico e molto equilibrato tra doghe orizzontali e verticali.

Design Nick Studio - Berloni Design Lab per Lisa che propone il gioco geometrico tra doghe orizzontali e verticali

Design Nick Studio - Berloni Design Lab per Lisa che propone il gioco geometrico tra doghe orizzontali e verticali

Disegnata da Berloni Design Lab, Meeting punta l'attenzione sul profilo in alluminio, disponibile in cinque colori con un materiale differente, che genera un disegno variabile in base al gusto di chi sceglie l’abbinamento. Una soluzione anche funzionale oltre che estetica perché permette l’apertura dell’anta senza maniglia, senza dover ricorrere alla gola sulla cassa del mobile. Attualmente è disponibile in due finiture in melaminico.

Meeting propone una l’apertura dell’anta senza maniglia, senza dover ricorrere alla gola sulla cassa del mobile.

Meeting propone una l’apertura dell’anta senza maniglia, senza dover ricorrere alla gola sulla cassa del mobile.

Interessante anche l'evoluzione delle "App", elementi che possono essere giocati in modo trasversale per personalizzare il progetto. Come novità è da segnalare 20/Venti che è costituita da una struttura wireframe in tubolari a sezione quadrati in alluminio. La modalità prevede pensili, sottopensili e accessori per la cucina, basi, colonne con inserimento di forni sospesi all'interno delle strutture e colonne con ante e profondità 600 per ospitare frigoriferi e forni ed aumentare il contenimento. Il sistema si completa con moduli dedicata a cappa ed isole.

Nella foto di apertura una versione in laccato di BVolume, che oggi possono anche scegliere tre finiture di laccati metallizzati come il Metal Brown proposto in questa immagine in abbinamento con il caldo color Papaya.

Pubblica i tuoi commenti