Stampa 3D: un trend di mercato sempre più in crescita

mercati –

Una rivoluzione tecnologica che promette crescite di mercato esponenziali per i prossimi anni

È una vera e propria rivoluzione tecnologica e industriale quella generata dall'evoluzione della stampa bidimensionale in forme tridimensionali evolute. Il mercato della stampa 3D è in rapida ascesa e si sviluppa a ritmi esponenziali: come riportato da Maria Teresa Della Mura in un recente articolo pubblicato su 3D Printing Creative, Gartner stima per il 2015 un aumento del 100% netto rispetto ai dati attuali, per arrivare alla diffusione di circa 2,3 milioni di stampanti entro l'anno 2018, nonostante questa cifra rappresenti comunque una frazione infinitesimale del potenziale che agenzie governative, privati e aziende potrebbero esprimere.

Prezzi sempre più bassi e tecnologia matura permettono una rapida espansione delle stampanti tridimensionali in comparti differenti, dall'architettura ed edilizia all'aeronautica, dal mondo dell'automotive a quello del design, raggiungendo perfino ambiti domestici e più "amatoriali", perché ormai modellare un oggetto in 3D è semplice quasi quanto stampare un foglio di carta.

In base ai dati contenuti nel Report annuale 2013, pubblicato nel mese di aprile 2014, Goldman Sachs ha considerato la stampa 3D come uno dei tre principali aspetti della rivoluzione tecnologica in atto in questi anni, confermando la tesi, pubblicata precedentemente, che essa sia una degli otto "distruttori creativi" che daranno nuova forma all'economia globale del futuro (il concetto di "distruttore creativo" è basato sulla spinta ad adattarsi o morire all'avvento di modi davvero nuovi di fare le cose. Sul tema leggi anche un altro recente articolo di 3D Printing Creative). 

Pubblica i tuoi commenti