Raddoppia il Bonus per le giovani coppie

Approvato in Commissione Bilancio del Senato la proposta che porta il limite della detrazione da 8.000 € a 16.000 € per le giovani coppie under 35.

Approvato in Commissione Bilancio l'innalzamento del tetto del bonus mobili per le giovani coppie che acquistano la prima casa. Il nuovo risultato, con il via libera del Senato all'emendamento alla Legge di Stabilità, prevede per tutto il 2016 la possibilità per le giovani coppie di usufruire della detrazione Irpef del 50% per l'acquisto di mobili fino ad un tetto massimo di 16.000 €, rispetto agli 8.000 € già preventivati.

Un traguardo che arriva a poche settimane di distanza dalla conferma della proroga per tutto il 2016 del Bonus Mobili e dalle nuove agevolazioni che prevedono per le coppie under 35 la possibilità di usufruire della detrazione anche senza interventi di ristrutturazione.

"La scelta della commissione va nella direzione di creare condizioni agevolate per i tanti giovani che hanno intenzione di creare un nucleo famigliare, dando loro la possibilità di acquistare prodotti di qualità realizzati in Italia. E non è un caso che su questo emendamento ci sia stata una larghissima convergenza politica".

La nuova detrazione resterà comunque legata all'acquisto della prima casa e potranno usufruirne le giovani coppie sposate o conviventi da almeno 3 anni, in cui almeno uno dei due non abbia superato il trentacinquesimo anno di età.

Dovrebbero restare invariati i beni agevolabili, tra cui mobili nuovi quali letti, armadi, tavoli e sedie, divani e poltrone, apparecchi di illuminazione; ma anche i grandi elettrodomestici nuovi (frigoriferi, congelatori, lavatrici, asciugatrici, lavastoviglie, apparecchi di cottura, stufe elettriche, piastre riscaldanti elettriche, radiatori elettrici, ventilatori e condizionatori) di classe energetica non inferiore alla classe A+ e forni di ultima generazione con classe energetica A.

"L'approvazione dell'emendamento - ha concluso Snaidero -, conferma la sensibilità dell'attuale Governo per un settore strategico per l'Italia quale il Legno Arredo. Una  sensibilità che sta portando a risultati importanti sia sul mercato interno – come il Bonus Mobili e il Bonus per le giovani coppie – sia sui mercati internazionali."

Pubblica i tuoi commenti