Colori nuovi per tornare alla tradizione: Neolith® riscopre il design classico

Nel catalogo 2018 saranno inseriti tre nuovi colori

A seguito di un’accurata ricerca di mercato e di un sondaggio svolto in diretta sui prototipi esposti allo stand della fiera Marmomac 2017 a Verona, sono state selezionate alcune novità di colore, come risposta al gres e alle esigenze di design.
Neolith® by TheSize, leader del mercato della Pietra Sinterizzata, annuncia l’inserimento nel catalogo 2018 di tre nuovi colori: Retrostone, Mirage e Krater. I nuovi colori sono integrati anche da una gamma di prodotti Neolith ampliata che include: due colori nuovi nella finitura NanoTech Polished, il grigio pallido Luna e il marrone chiaro Bombón, più sette nuove lastre in spessore da 20 mm.
Vediamone nel dettaglio le caratteristiche:

Retrostone: il ritorno di un classico


Retrostone è un’elegante superficie dall'impressionante effetto di grana grande ispirata a Terrazzo, una tecnica di produzione tradizionale in cui le scaglie di marmo e granito sono agglomerate in cemento. Si tratta di una pietra dalla lunga storia, ampiamente utilizzata dai tagliapietre veneziani nel corso del 16º secolo per dar vita ad un affascinante effetto caleidoscopico, diventata un autentico classico del design.
Nel corso del 2017, Neolith ha osservato un incremento della richiesta di Terrazzo da parte di architetti e progettisti, e comunque una tendenza anche verso altri modelli di pietra vintage. Questa pietra così gioiosa e colorata, il cui diffusissimo utilizzo a suo tempo andava dalle pavimentazioni di banche fino alle applicazioni fai da te, sta vivendo una nuova stagione come rivestimento elegante sia per la casa, sia per altri ambiti. Caratterizzata da motivi decisi e sofisticazione cosmopolita, Terrazzo risorge a una nuova popolarità dovuta in gran parte alle sue qualità ecologiche e alla bassa manutenzione.
Retrostone evoca quell'estetica da mosaico che rese Terrazzo una scelta così popolare da parte dei designer di interni negli anni '50 e '60, quando questo modello fu messo alla portata di un pubblico contemporaneo.
Retrostone è disponibile nella finitura Silk in spessori da 6 mm e 12 mm e nei formati da 3.200 mm x 1.600 mm e 3.200 x 1.500 mm.
Neolith Retrostone è ideale per applicazioni quali ripiani da cucina (12 mm), pavimentazioni e rivestimenti da parete (6 mm).

Mirage: al di là della vista

Mirage cattura il senso di magnificenza che caratterizza chiese ed edifici pubblici dell'Europa medievale, costruite con pietra arenaria dalla consistenza particolarmente ricca. Questa nuova pietra enfatizza i contrasti presenti nel modello Arena di Neolith, egualmente ispirato alla pietra arenaria, per offrire una consistenza più ricca e pronunciata.
L'iperrealismo è una caratteristica sempre più ambita dai designer che ricercano, in particolare, la capacità di catturare l'autenticità della pietra naturale. In risposta a questa esigenza, Neolith ha ricreato la complessa spontaneità della grana all'interno della pietra arenaria naturale per sviluppare Mirage che, come il nome suggerisce, è realistica al punto da ingannare letteralmente l'occhio.
In molte applicazioni la pietra arenaria naturale ha manifestato una debolezza ormai nota, ovvero la mancanza di resistenza all'acqua che ne limita le possibilità, salvo che non venga sottoposta a trattamento, e che comunque non la rende idonea per le superfici di bagno e cucina, o per le moderne applicazioni di rivestimento. Lo sviluppo del modello Mirage permette invece ai progettisti attuali di catturare la bellezza organica della pietra naturale, senza gli svantaggi della porosità.
Mirage è disponibile nella finitura Silk in spessori da 6 mm e 12 mm e nei formati da 3.200 mm x 1.600 mm e 3.200 mm x 1.500 mm.
Mirage di Neolith è ideale per applicazioni quali ripiani da cucina (12 mm), pavimentazioni e rivestimenti da parete (6 mm).

Krater: c'è un'ombra nuova in città

Krater è un omaggio alla pietra saponaria naturale. Osservando l'eredità lasciata da questa pietra scura, utilizzata per la costruzione di alcuni dei monumenti più durevoli della storia mondiale, tra cui il Cristo Redentore di Rio de Janeiro, Neolith ha sviluppato una superficie unica, dal fascino universale.
La profondità e il contrasto offerto dalle pietre più scure, in particolare le rocce ignee, sono diventate sempre più popolari tra i designer di interni che ambiscono a creare punti focali vistosi all'interno di un ambiente, in ambiti commerciali, di vendita al dettaglio o residenziali. Sulla scorta del successo della superficie Nero Marquina di Neolith, l'azienda ha sviluppato Krater, una pietra ricca di vivaci dettagli che amplifica le opzioni disponibili per chi mira ad includere sfumature e toni più scuri all'interno del proprio progetto edile.
Questa pietra marrone scuro, quasi nera, è caratterizzata da grana grigio profondo, meravigliosamente vorticosa, riprodotta utilizzando una tecnologia di ultimissima generazione che ha permesso di creare un motivo continuo, organico, fedele all'aspetto della pietra naturale.
Krater è disponibile nelle finiture Silk e Riverwashed in spessori da 6 mm e 12 mm e nei formati da 3.200 mm x 1.600 mm e 3.200 mm x 1.500 mm.
Neolith Krater è ideale per applicazioni quali ripiani da cucina (12 mm), pavimentazioni e rivestimenti da parete (6 mm).

E non è tutto.
NanoTech Polished
Tenendo conto dell'elevata richiesta, Neolith ha incrementato anche la propria gamma di finiture NanoTech Polished (lanciate nel 2017). Attraverso questo procedimento, in cui una lastra viene lucidata non appena esce dal forno ricorrendo a una speciale materia prima naturale, viene creato un riflesso perfettamente liscio.
Particolarmente interessanti sia per ambienti commerciali che residenziali, le due finiture NanoTech Polished che esordiranno nel 2018 saranno Luna, color grigio pallido, e Bombón, color marrone chiaro. Queste novità si aggiungono ad Arctic White e Nero, per cui la gamma di toni forti ora sarà composta da quattro varianti.
Ampliamento della gamma da 20 mm
La crescente richiesta nel 2017 da parte di designer e progettisti di superfici per ripiani da cucina più spesse ha fatto propendere Neolith verso l'ampliamento della gamma da 20 mm.
Nel catalogo del 2018 compariranno sette popolari motivi: Iron Grey, Iron Moss, Cement, Barro, Pulpis, Aspen Grey e Arctic White NanoTech. La collezione è stata quindi portata a 12 superfici, per cui l'offerta di Neolith di rivestimenti per ambienti quali cucine e bagni raggiunge oggi un grado più elevato di varietà e creatività.

Pubblica i tuoi commenti