Multiproget, cottura di qualità da tre generazioni

Una storia tutta italiana, affacciata con successo sul mercato globale. È quella di Multiproget, azienda vicentina specializzata nella produzione e vendita O.E.M. di piani cottura ad incasso, che fornisce i suoi prodotti ai global brand del settore e che quest’anno ha riscosso un riconoscimento importante con un prodotto proposto con il proprio marchio Neox.

La linea Twin ha ricevuto il prestigioso iF Design Award 2017 nella categoria Product Design, un premio che segna non tanto un punto di arrivo, ma un ennesimo punto di ripartenza nel percorso che contraddistingue, dal 1997, quest’azienda con sede a Friola di Pozzoleone (Vi), forte di un'armonica conduzione familiare, arrivata alla terza generazione.

«Noi siamo nati facendo qualità - racconta l’ad Roberto Mondin - e l’affidabilità, la precisione, l’innovazione sono i pilastri su cui è cresciuta l’azienda, mai venuti meno anche nei momenti di difficoltà del mercato incontrati durante il nostro sviluppo, dal 1997 a oggi».

Multiproget, che tra l’altro rientra nel novero delle “Eccellenze italiane” delle PMI, offre una gamma ampia e completa di piani ad incasso, per materiali e tecnologie: in acciaio inox e smaltato, in cristallo temperato, in vetroceramica a gas, induzione ed elettrico.
L’azienda lavora al 50% con clienti industriali e per l’altro 50% con distributori-importatori internazionali, il che significa che, oltre ad offrire un prodotto sicuro e di qualità, occorre avere una capacità produttiva mai disgiunta dalla flessibilità, perché lavorare per mercati e clienti esteri obbliga a rapportarsi con parametri e normative diverse nei diversi paesi.

«Per questo abbiamo un laboratorio interno per effettuare prove di verifica e per le certificazioni. Flessibilità e velocità sono doti indispensabili per un’azienda come la nostra per competere a livello globale». In quest’ottica, Multiproget ha adottato il sistema Toyota per l’ottimizzazione della produzione e per aumentare la flessibilità di consegne riducendo i tempi, ed è impegnata in un continuo processo di innovazione interna. Senza dimenticare mai la pura passione per il prodotto e la ricerca. Nasce proprio da qui la scelta di cimentarsi, a partire dal 2006, con un marchio proprio - Neox - che propone una linea di elettrodomestici da incasso e libera installazione.

Twin è l’innovativo piano di cottura a gas completamente concepito e sviluppato all’interno dell’azienda, che utilizza bruciatori di ultima generazione ad alta efficienza e notevole risparmio energetico, e che associa l’acciaio inox a una speciale smaltatura che mantiene la superficie di lavoro praticamente inalterabile.

Il piano Twin di Neox, trademark Multiproget, che è stato insignito dell’iF Design Award 2017, categoria Product Design

«E poi abbiamo voluto lavorare molto sul design, oltre che sul connubio evoluto tra standard estetici e sicurezza». Una ricerca tutta made in Italy che, come abbiamo visto, è stata riconosciuta e premiata a livello internazionale. «Siamo fieri dei successi della crescita del marchio Neox, ma abbiamo una particolare attenzione - ci tiene a sottolineare Mondin - a non sovrapporci con le gamme dei nostri stessi clienti».

Oggi Multiproget è un’azienda che conta circa 70 dipendenti, impegnati in un sito produttivo esteso su 4500 metri quadrati, realizza un fatturato di circa 15 milioni di euro l’anno (ma nei primi mesi del 2017 ha già registrato un incremento del 20% sull’anno precedente), e «non abbiamo mai pensato di delocalizzare».

I progetti per il futuro avanzano con la forza cauta e decisa del know how aziendale, e tra l’altro comprendono le collaborazioni con una Università veneta e con uno studio di design. «A breve presenteremo alcune novità importanti all’IFA di Berlino, dall’1 al 6 settembre, ma non vogliamo anticiparle», conclude Roberto Mondin. Così la storia di Multiproget - e di una capacità tutta italiana di fare impresa familiare e di stare con successo nel mercato globale - continua.

Nella foto, la famiglia Mondin, che da tre generazioni conduce la Multiproget: da destra, il presidente Luciano Mondin, l’ad Roberto Mondin e la moglie Rosanna Cecchin, responsabile ufficio acquisti e amministratore, Monica Mondin, impegnata nell’ufficio programmazione, Marco Mondin, responsabile comunicazione, marketing e qualità, Alessandro Mondin, responsabile commerciale e programmazione

Pubblica i tuoi commenti