LivingKitchen China/CIKB 2017


Dal 22 al 24 ottobre 2017, presso il National Exhibition and Convention Centre di Shanghai, si terrà l'evento congiunto LivingKitchen China/CIKB. Attesi 30mila visitatori.
LivingKitchen China / Cikb

Tra i mercati più interessanti delle ultime stagioni, la Cina ha tassi di crescita decisamente interessanti per molti comparti, fra cui anche gli arredi per l’ambiente cucina. Secondo le ultime analisi, infatti, arredi e attrezzature per questa parte della casa crescono mediamente del 20% ogni anno, ponendo il Paese fra gli sbocchi commerciali più attraenti per le imprese di tutto il mondo.

In Cina, oggi, una cucina di qualità, con standard e prestazioni “europee”, è considerata un vero e proprio status symbol: ambienti, elettrodomestici, cappe, forni, fuochi con il marchio “Made in Italy” o “Made in Germany” sono estremamente ricercati e apprezzati da una fascia di consumatori esigente, che dispone di un ottimo potere d’acquisto. Uno scenario in continua evoluzione che Koelnmesse Gmbh non poteva certo trascurare: da qui la scelta di rafforzare il “progetto CIKB” (evento che da anni è la piattaforma più importante in questo mercato per gli arredi per la cucina e il bagno) con alcuni importanti interventi. A partire dal nuovo nome che accompagnerà la prossima edizione, in calendario dal 22 al 24 ottobre 2017 in uno dei più grandi e moderni centri espositivi del mondo, il National Exhibition and Convention Centre di Shanghai. L’appuntamento sarà con LivingKitchen China/CIKB, naturale continuazione, come dicevamo, di una storia di successi che ha registrato crescite importanti; basti ricordare che l’edizione dello scorso anno ha segnato una crescita degli espositori di ben il 23 per cento rispetto alla edizione 2015, mentre i visitatori sono cresciuti addirittura del 33 per cento.
LivingKitchen China/CIKB sarà dunque la piattaforma di riferimento per chiunque voglia approfondire o avviare la propria presenza in questo grande Paese: a Shanghai sono attesi 30mila visitatori che avranno modo di toccare con mano i trend e le innovazioni portate avanti dai più importanti costruttori mondiali.

Abbiamo deciso di compiere un ulteriore passo in avanti per consolidare LivingKitchen China/CIKB come il più importante punto di incontro per l’industria della cucina in Cina - ha affermato Arne Petersen, responsabile di Koelnmesse Trade Show Management Division -. Un obiettivo sul quale abbiamo investito molto, potendo vantare anche la prestigiosa collaborazione dell’associazione tedesca AMK e di tutta l’industria di settore”.

Un’ottima opportunità anche per i produttori di cucine italiani - ha sottolineato l’ad di Koelnmesse Italia, Thomas Rosolia -. Il mercato cinese non è certamente dei più semplici, ma è oramai evidente che il successo commerciale di qualsiasi impresa passa da una presenza efficace in questo Paese. Da parte nostra, come sempre, faremo tutto il possibile perchè il contatto fra domanda e offerta sia più efficace e “comodo”, offrendo servizi ad hoc ai nostri il espositori”.

Nella nuova stagione di LivingKitchen China/CIKB ha certamente un peso significativo la rinnovata partnership con la China National Hardware Association (CNHA) e la Arbeitsgemeinschaft Die Moderne Küche e.V. (AMK), l’associazione dei costruttori tedeschi di arredi e attrezzature.
L’evento - “satellite” della ben nota piattaforma LivingKitchen, che ogni due anni si svolge in contemporanea con imm-Internationale MoebelMesse in gennaio a Colonia - sarà animato da più di cinquanta incontri, seminari ed eventi collaterali che aggiungeranno “spessore” alla parte più propriamente commerciale. Quest’anno, inoltre, per la prima volta verrà organizzato il “Kitchen Space Concept Design National Award”, premio assegnato da una giuria di esperti, architetti e designers ai prodotti esposti in fiera ritenuti più innovativi. LivingKitchen China/CIKB 2017 avrà anche un tema centrale che non mancherà di attrarre creativi, interior designer, architetti, oltre a stimolare espositori e visitatori: “Smart home”, il concetto di “casa intelligente”, una dinamica sempre più diffusa, specialmente negli ambienti più tecnologici, quale la cucina.

Pubblica i tuoi commenti