Living Coral è il colore Pantone 2019

Puntuale come le feste di fine anno, il 6 dicembre è arrivato l'annuncio, da parte del Pantone Institute, di quello che sarà il colore del 2019: Living Coral.

Un tonalità rosa corallo "vibrante ma pacata", vivace ma elegante e solo apparentemente diffcile, perché anche nell’arredo un dettaglio di questa luminosa tonalità può conferire un accento molto personale. In particolare nell’ambiente living ma anche nella cucina più aperta, cromatismo ideale per entrare nel nuovo anno visto che, secondo il più noto color-brand, " “simboleggia il nostro innato bisogno di ottimismo e la ricerca della felicità” e farà da ponte tra il mondo naturale e quello digitale".

A suggerire alcuni utilizzi (e anche cautele) del Living Color in casa è Houzz (www.houzz.it), piattaforma online per il rinnovo e design della casa, che ha selezionato alcuni impieghi del Colore del 2019 nei progetti della propria Community, composta da 40 milioni proprietari di casa e 2,1 milioni di professionisti del settore. "È un colore forte e deciso. La nostra Community - dice Leonora Sartori, Editor di Houzz Italia - lo sfrutta per mettere in risalto dettagli di colore, come accessori, cuscini, tessili o vasi. Chi lo ama particolarmente lo utilizza in modo più coraggioso, magari dipingendo un’intera parete o addirittura la facciata esterna. Il corallo può dare grandi soddisfazioni anche se impiegato senza esagerare e abbinato ad altri colori, come i bianchi e i grigi tenui o - per un effetto da set da rivista - con la gamma dei verdi o turchesi”.

Credenza Scandola, linea Tabià

Rosa color corallo intenso (nell'arredo e sulle pareti declinabile con diverse sfumature fino ai confini tra arancio e fucsia), comunque non adatto a grandi superfici ma perfetto a "dosi omeopatiche" per dettagli originali, il Living Coral è una tonalità accostabile con effetto gradevole e originale alle essenze e alle tonalità spesso utilizzabili in cucina e nel living. Il Living Coral si accosta molto bene con materiali naturali, come il legno (scuro o chiaro, raffinato o luminoso), ma anche a tonalità come marrone, ocra, beige e corda, inoltre reinventa lo stile jungle se combinato con i verdi e funziona bene anche con le tonalità di bianco e panna.

Stosa_Rewind

Sempre per quanto riguarda la cucina, le pareti corallo secondo Sonia Simpfendorfer, citata da Houzz, possono essere un’idea interessante e centrata: «Il suo calore e la lieve sfumatura dorata lo rendono versatile, quindi funziona bene con il cibo e, nonostante la sua forza, può essere anche una nuance rilassante». Mentre l’esperto di colori Akitsu Katsuura, sottolinea che può essere ideale per l’interno di una credenza, perché “il colore caldo favorirà l’appetito, i piatti sembreranno esposti in un negozio, contribuendo alla creazione di un’atmosfera speciale. L’interno di un mobile è uno spazio discreto che può rappresentare un buon punto di partenza se si desidera sperimentare il corallo».

Officine Gullo

Il Living Corallo è quindi adatto anche nell’area pranzo o giorno, sempre a dosi calibrate. Meglio se in una finitura opaca o poco lucida, più morbida e sofisticata, che sarà particolarmente valorizzata da una luce calda.

Consigli di stile

Ecco alcuni consigli di stile semplici e d’impatto proposti dalla piattaforma Houzz per utilizzare il Living Coral Pantone 2019 anche nelle nostre case.

  • Dettagli di colore. La Community di Houzz si avvale di questa tonalità per ravvivare un ambiente attraverso dei dettagli, un tappeto, una decorazione alla finestra o un piccolo arredo capace di catalizzare l’attenzione senza appesantire la stanza.
  • Arredamento. Per chi vuole osare un po’ di più, si può scegliere il Living Coral anche per alcuni mobili, come divani, poltrone o librerie.
  • Pareti colorate. Il modo migliore per usare un colore come il corallo è dipingere una parete o una piccola parte: in questo modo l’effetto complessivo non diventa sovraccarico e si può aggiungere una sferzata di energia alla stanza.
  • Porta di ingresso. Le foto più popolari su Houzz dimostrano come spesso si sperimentino sulle porte d’ingresso colori più audaci, proprio come il corallo, per accogliere gli ospiti con una nota originale e calda.