Le novità di Laminam nel nuovo showroom di Milano

Il nuovo showroom milanese di Laminam, inaugurato il 9 marzo, mette in mostra le nuove lastre ceramiche ed una cucina ipertecnologica. Completamente rivestita in Laminam.
apertura

"La nuova sede Laminam di Milano rappresenta un cambiamento importante per la nostra azienda", ha affermato Alessandra Stefani, Vicepresidente e Art-director di Laminam, durante l'inaugurazione del nuovo spazio espositivo - in via Verdi n.5 - avvenuta ieri, giovedì 9 marzo. "Un cambiamento necessario, in linea con la filosofia della nostra azienda fondata sui principi di flessibilità e di velocità, e in cui tradizione innovazione si combinano con risultati inediti. In questa stessa ottica si inserisce anche l'apertura del nuovo stabilimento Laminam in Russia - che si inaugurerà il 27 marzo, dove sono prodotte le lastre da 1000x3000 mm destinate al settore architettura, in particolare alle facciate".

A. Stefani
Lo showroom Laminam cambia quindi indirizzo per essere ancora più efficiente e poter esporre una gamma di prodotti ancora più ampia, una collezione di lastre con finiture top di gamma utili non solo alla realizzazione di pavimenti e pareti, ma anche di componenti per l'interior design. Proprio in tal senso va letta la realizzazione di ModulTop, magnifica isola-cucina che troneggia nell'area d'ingresso dello showroom, una soluzione d'arredo di forte presenza a cominciare dal fatto che, ovviamente, è rivestita in lastre Laminam da 1620 x 3240 mm. Le venature argentate della finitura Cava Bianco Statuario Venato Lucidato  donano al monolite un aspetto elegante e autorevole, mentre il design minimalista si combina a soluzione tecnologiche di ultima generazione.

cucina okArmonia di forme geometriche pure e dettagli funzionali raffinati, ModulTop è una cucina ultra moderna ad isola che è stata presentata in anteprima a durante la fiera Smart Home a Varsavia e che oggi ha trova la sua collocazione ideale dentro lo spazio milanese di Laminam. Autori di questo straordinario progetto sono l'architetto Jakub Wisniewski co-titolare dello studio JMW e Tomasz Pietrzak, costruttore ed esecutore principale dell'isola ModulTopCon loro c'era anche Łukasz Sałek, di Ebano, distributore di ModulTop.

lavello chiuso  lavello 1

"Siamo partiti dal celebre principio “Less is more”, di Mies Van Dr Rohe, maestro del Razionalismo, ma abbiamo anche pensato anche alle necessità funzionali della famiglia", ha spiegato l'architetto Wisniewski . "ModulTop è infatti un'originale isola cucina realizzata con una grande attenzione alla perfezione della forma e alla facilità d'uso. Il cuore del progetto è la tecnologia moderna attraverso la quale alcuni solidi minimalisti si trasformano per realizzare varie funzioni: un lavello ed un miscelatore che scompaiono a filo del top, un ripiano-bar ed un totem per le prese elettriche saliscendi, una zona di cottura realizzabile su misura con elemento a induzione completamente a scomparsa nella lastra del top. Tutte le apparecchiature possono essere configurate liberamente in modo da rispondere alle esigenze della famiglia".

IMG_20170309_170315Per quanto riguarda la forma, l'isola in mostra è composta da 6 basi da 60 cm di larghezza e da 128 cm di profondità, ed alternano elementi squadrati ed elementi a trapezio che si possono installare in diversi modi per creare soluzioni movimentate. In questo caso, l'isola è formata da un modulo obliquo a sinistra - che supporta l'elemento bar saliscendi, due basi standard e due basi finali oblique che conferiscono "leggerezza" al volume e al contempo creano un zona libera per utilizzare l'isola anche come tavolo snack.

lastreOltre alla cucina, nel nuovo showroom sono in mostra diverse tipologie di lastre ceramiche nei due formati: da 1000x3000 mm, con spessore 3 e 5,6 mm, per pavimenti e rivestimenti verticali; da 1620 x3240 mm, con spessore 12 mm, per i piani orizzontali. Nello spazio del negozio è installata anche l'applicazione architettonica di una facciata ventilata creata con lastre da 1000 x3000 mm realizzata con il sistema di incollaggio diretto. Ma oltre alle elevate performance tecniche, le lastre Laminam offrono un alto livello estetico, dato dalla gamma di tonalità proposte, delicate, sfumate o “ad effetto”, con la riproduzione delle texture naturali del marmo. Per poter apprezzare appieno le molteplici finiture disponibili, il nuovo showroom milanese offre anche quattro “lastroteche”, dove le lastre si sfogliano come le pagine di un libro.

 

Pubblica i tuoi commenti