La versatilità delle nuove finiture cementizie

Hanno l'aspetto del cemento e della terra e sono impiegate sia per le ante sia per i top. Sono le nuove finiture cementizie, che conferiscono alle cucine un raffinato look industrial

Key, modello Estivale con ante texturizzate in alto rilievo in Terra Evoca, di Matteo Brioni

Si chiamano ecomalta, terra, ecocemento e sono finiture a base di inerti che si applicano su supporti lignei o in Mdf per realizzare ante e top per cucina, e che restituiscono l'aspetto leggermente grezzo e "industrial" del cemento a vista. Lanciate nell'arredamento per cucina nel 2012, oggi le cosiddette finiture cementizie si sono evolute, e le aziende che le producono si sono moltiplicate mettendo a disposizione dei produttori di cucine e di arredi, e anche di abili artigiani, un ventaglio di proposte tra le più varie e versatili. Più o meno scabre, le superfici cementizie di ante e top vengono realizzate secondo un processo che prevede spesso un intervento manuale ed offrono una gamma di nuance naturali che vanno da quelle più chiare della malta a quelle più intense del cemento fino alle tonalità calde della terra e dell'argilla. Rendendo le cucine elementi che appartengono più allo spazio architettonico che all'arredo.

KEY

KeyCucine_ Estivale cucina by Benedini Associati per KeyCucine - colonne Key_Estivale cucina

Materia "primitiva" per la cucina Estivale, in cui le ante delle colonne - riprese nella foto in apertura - sono finite in Terra Evoca, di Matteo Brioni, rivestimento a base di inerti e di argilla naturale che si stende manualmente sui pannelli lignei o su murature, e che si caratterizza per la superficie texturizzata con la tecnica dell’altorilievo, realizzata artigianalmente e personalizzabile con differenti motivi. Il decoro può essere creato in opera direttamente sulle superfici o fornito su di un sistema di boiserie ideato dall’architetto Diego Perusko. Le basi dell'isola sono invece finite in Terra Cruda , di Matteo Brioni, stesso tipo  finitura composita i cui colori sono il risultato della miscelazione di varie argille provenienti da diversi territori. Il top dell'isola è in pietra lavica. La cucina Estivale è così chiamata perché stata studiata appositamente - con lo Studio Benedini Associati, per la mostra “Abitare Gonzaga 2016, tenutasi nell'appartamento Estivale di Palazzo Ducale, a Mantova.

ASTER CUCINEASTER_Contempora aperturaContempora (design Lorenzo Granocchia) esplora le nuove tendenze dell'abitare proponendo soluzioni compositive e materiche originali e di forte impatto estetico. Concepita secondo una forte libertà anche rispetto alle finiture, Contempora propone composizioni che si connotano per gli abbinamenti eleganti. creati con finiture differenti. Come quelli scelti per la cucina ad isola, che accosta la finitura cemento grigio, che riveste i frontali e il top, al legno nero del piano snack e al laccato bianco opaco delle colonne.

EUROMOBILEUROMOBIL_Filo33_Antis ecomaltaPer l'isola del modello Antis - Filo33 (design R&S e Roberto Gobbo) la finitura in Ecomalta® riveste sia i frontali sia il piano di lavoro e crea così un blocco dall'aspetto compatto e monolitico. L'azienda impiega Ecomalta® di Oltremateria®, materiale composto da ecomalte mono-componenti miscelate con paste di vernici all’acqua, privo di cementi, di resine epossidiche e di sostanze tossiche. Per quanto concerne invece il modello Antis, la variante Filo 33 - nella foto - si identifica per i frontali con bordi inclinati 33°, che consentono l'apertura dell'anta senza bisogno di maniglia.

TM ITALIATM Italia_Concept T45EVO E' finito in Ecomalta effetto cemento il blocco-isola su misura ideato e ingegnerizzato da TM Italia con il Concept T45 Evo. La materia leggermente ruvida dell'Ecomalta è impiegata anche per il piano di lavoro scorrevole a ponte, che si apre diventando un utile tavolo-snack . Il top scorrevole cela un top in acciaio iox con piano cottura integrato e con doppio bacino di lavaggio dotato di rubinetto saliscendi in acciaio inox con doccino. Una volta richiusa, l'isola diventa un contenitore dall'aspetto "inespugnabile".

ZAMPIERI

ZAMPIERI_XP

Ecomalta® Terre color polvere per la cappa, i pensili e colonne della cucina XP (design Stefano Cavazzana), finitura che dona alle superfici un effetto soft ed un gusto metropolitano. Altro elemento stilistico particolare del sistema è l'anta con telaio strutturale realizzato in alluminio in finitura ossidato nero, che incornicia un pannello di 4 mm di spessore proposto in vari materiali tra cui il vetro - impiegato per le basi, nella foto. Il top e il tavolo snack sono in quarzite Pacific Grey.

 

Pubblica i tuoi commenti