In una villa di lusso a Tirana

Una lussuosa villa a Tirana si distingue per il tratto elegante del progetto d'interior e d'arredo firmato dall'architetto Marco Piva. Particolare risulta la cucina, di Varenna, che si connota per la sua collocazione appartata nello spazio domestico e per il design sobrio e "leggero".

Photo: Andrea Martiradonna

E' una delle innumerevoli realizzazioni firmate dallo Studio Marco Piva per una committenza internazionale di alto livello la lussuosa Villa che pubblichiamo di seguito, sita a Tirana e inserita nel nuovo contesto residenziale del Rolling Hills Luxury Residences, circondato da colline con distese di ulivi centenari. Le facciate in stile neoclassico della Villa e della Guest House si specchiano nella piscina antistante offrendo, soprattutto di notte, uno spettacolo suggestivo e un'atmosfera di grande charme. Per la Villa l'architetto Marco Piva si è occupato sia del progetto d'interni sia dell'arredo globale, cucina compresa, realizzata con Phoenix, uno dei sistemi di modello di punta della collezione Varenna - Poliform.

Villa Tirana_02_Exteriors

Quale sia stato il punto di partenza del progetto d'arredo della Villa a Tirana, e quali le richiese di base della committenza sia per l'intero spazio abitativo sia per la cucina, ce lo ha raccontato lo stesso architetto Piva  “L’iter del progetto di interior della Villa si è sviluppato prendendo come riferimenti la ricca collezione d’arte privata del cliente, ma soprattutto l’architettura stessa dell'edificio e il territorio incontaminato circostante, visibile dalle grandi aperture della casa. I cromatismi di arredi e finiture si ispirano quindi alla natura del territorio nei vari periodi dell'anno, dal verde dei divani che ricorda le distese degli ulivi, alla tonalità rosa e gialle di tendaggi e sedute, che riprendono il colore delle fioriture primaverili o il giallo degli alberi di agrumi.  Sono stati questi gli input per lo sviluppo del mood. Lo stile dell'arredo è invece assolutamente contemporaneo, caratterizzato da una "ricchezza pulita" che si manifesta attraverso i dettagli degli arredi e delle finiture".

Villa Tirana_Family Living-dining (2) Villa Tirana_Formal Living (1)

"La principale richiesta della coppia di proprietari, con tre figli piccoli, era di una casa per l’intimità della famiglia, dove le separazioni tra gli ambienti fossero ridotte al minimo per favorire la condivisione di momenti della giornata", continua a spiegare Marco Piva. "Devo però dire che abbiamo comunque avuto la fiducia incondizionata del cliente, che si è assolutamente affidato alle nostre sceltePer quanto riguarda la cucina, vi era un unico requisito principale: che fosse prevista un’area adeguata alla consumazione dei cibi del tutto separata dalla zona preparazione, principalmente per una questione di sicurezza. E che la cucina con il tavolo da pranzo per la famiglia fosse direttamente in comunicazione con la sala da pranzo per gli ospiti, inserita nel living. L'unica modifica apportata è stata quindi abbattere il vecchio muro che precedentemente divideva i due ambienti. Questo muro è  stato poi  sostituito con una parete scorrevole in vetro trasparente, che garantisce la separazione tra i due spazi e al contempo consente un’interfaccia visiva.  La nuova zona cucina-pranzo ha ora due ingressi: uno di servizio - per lasciare ad esempio la spesa appena entrati  - ed uno nella sala da pranzo, più evidente e ricercato".
Villa Tirana_Kitchen (2)L'elegante sala da pranzo, con tavolo rotondo e sedie scure, ed un immenso lampadario in cristallo, si confronta con la zona da pranzo informale che appartiene alla cucina, dove le basi con area lavaggio e l' isola cottura sono in laccato bianco lucido, finitura di superficie luminosa che sottolinea il valore delle zone funzionali e del blocco monolitico. Il modello scelto, Phoenix di Varenna - Poliform, dona stile all'inseme in virtù di un'estetica esclusiva, ispirata dalla geometria più pura e alla massima essenzialità del disegno. Unico elemento formale in evidenza, la linea sul bordo superiore delle ante, definita dalla sequenza delle maniglie integrate.

Villa Tirana_Kitchen_ (1)"La cucina doveva essere essenziale, ma anche efficiente ed elegante, motivo per cui abbiamo scelto il legno di olmo per le colonne attrezzate e il laccato bianco per le basi e lisola operativa centrale,  che si sposano con le finiture della sala da pranzo", continua Marco Piva. "Per gli arredi, la committenza non voleva un piano di lavoro in acciaio, non voleva il gas e la cappa a parete e neppure il televisore. Ha richiesto invece tre forni - tradizionale, microonde, a vapore, due lavastoviglie, macchina del caffè integrata, cantina per i vini al piano - oltre alla wine cellar già presente nella guest house, e un frigo “americano” a due ante con ice-maker. Abbiamo optato per un’ isola centrale con cappa a soffitto, dotata di piastra a induzione e top in quarzite colore brughiera, che richiama visivamente l’acciaio. Gli elettrodomestici, Gaggenau, sono tutti incassati nelle colonne, per non ingombrare visivamente e conferire una “pulizia” visiva all’intero ambiente".

.Villa Tirana_Dining Room detail (2) Villa Tirana_Kitchen_ (1)

La zona pranzo "ufficiale" è arredata con il tavolo rotondo e il gigantesco lampadario di cristallo. A destra, la zona pranzo per la famiglia - che è inserita dentro la cucina, è arredata con il tavolo rettangolare Flat, di Rimadesio, le sedie Strip di Poliform e con la lampada a sospensione Spokes 2 (design Garcia Cumini) di Foscarini, in tondino di metallo e  fonte luminosa a LED.

Villa Tirana_Family Living (1) okLa family living - ovvero l'area giorno dedicata alla famiglia (foto qui sopra) comunica direttamente con la sala da pranzo che si apre sulla sinistra e che lascia intravedere a il tavolo all'interno della cucina, dietro la vetrata. Nella foto qui sotto, l'ingresso principale della villa sotto al colonnato, arredato con sedute e luci bianche.

Villa Tirana_Exteriors notte

Di grande lusso e comfort è anche la zona living della Guest House attigua alla villa, da cui si ha una vista completa sul giardino e sulla piscina antistante.

Villa Tirana_Guest House_Living room (3)

 

SCHEDA PROGETTO

Progettista: Studio Marco Piva
Località: Tirana - ALBANIA (AL)
Tipologia cucina: semiaperta
Sup. tot. Villa: 640 mq - Sup. tot. Guest House: 280 sqm - Sup.tot. terreno: 11.200 mq
Arredo cucina: Varenna - Poliform, modello Phoenix
Finitura isola e basi: laccato bianco lucido -Finitura colonne: legno di olmo
Top: quarzite
Elettrodomestici: Gaggenau
Sedute cucina: Poliform, modello Strip - Tavolo cucina: Rimadesio, modello Flat
Lampadario cucina: Foscarini, modello Spokes 2

Paesaggio, allestimento outdoor e Guest House:
EGO Architecture - di Egest Goxhaj & Partners

Foto: Andrea Martiradonna

 

VILLA - PIANTA PIANO TERRA

Villa Tirana_Low_pianta p.t.

VILLA - PIANTA CUCINA, SALA DA PRANZO E FAMILY LIVING

Villa Tirana_Low_pianta cucina, pranzo e living

 

Pubblica i tuoi commenti