Il carattere romantico di una cucina americana

La cucina di una villa sita nello stato di New York, negli States, e poco distante dalla Metropoli, si distingue per le nuance pastello. E per un progetto d'arredo e interior ricercato, dalle sfumature romantiche.
Effeti progetto New York- apertura ok

E' circondata da un parco naturale la villa  pubblicata, una residenza indipendente di nuova costruzione sita a Water Mill, nello stato di New York, negli Stati Uniti. Il proprietario è Guillaume Gentet, affermato e noto designer che si è occupato del progetto di interior concepito secondo uno stile molto personale, giocato su nuance neutre e pastello che armonizzano tra loro tutti gli ambienti della casa, inclusa la cucina. Decorata con ceramiche create su disegno dello stesso progettista. E arredata con un modello Made in Italy: BK2, realizzato da Effeti.

27_Guillaume Gentet_41 Mill Pond Lane_Photo Courtesy of Hulya Kolabas

Photo Courtesy of Hulya Kolabas

"La proprietà si trova sul limitare di una riserva naturale con vista aperta sul deserto. Ci sono molte varietà di piante, fiori e di animali selvatici protetti . Ed è anche a pochi passi dalla città", spiega Guillaume Gentet, progettista nonché proprietario della villa. "Dalla mansarda, che include un ampio deposito e una zona studio, si ha la vista su tutto il grande stagno di acqua dolce". La casa si apre, al piano terra, con un foyer e un grande soggiorno da cui si accede alla cucina e alla sala da pranzo. "Questo livello comprende anche la zona notte con camera da letto matrimoniale, sala da bagno, toilette e lavanderia. Al piano superiore della casa ci sono tre camere da letto, ognuna con un bagno diversamente decorato. E' una casa studiata per accogliere più coppie e famiglie, che possono stare insieme o in modo indipendente, grazie ad ampi spazi condivisi e privati".

EFFETI_Progetto NY_3  EFFETI_Progetto NY_2

Pavimenti in legno di acero bianco, porte dipinte in legno (decorate da Benjamin Moore), pareti con modanature in legno applicate mettono in risalto gli arredi di nuova fattura e vintage, dai colori tenui scelti nella nella gamma  dell'azzurro e del verde e soprattutto del rosa pallido, uno dei colori che il progettista cerca sempre di inserire nei suoi lavori. In particolare, Guillaume Gentet ha voluto che la sua abitazione sembrasse proprio una moderna casa di marzapane e ha quindi usato una tavolozza di colori pastello per renderla luminosa, ariosa e accogliente. Uno spazio ricco di fascino e dal sapore romantico, quindi, che mantiene però un alto livello di pulizia formale in virtù di un numero contenuto di mobili e di arredi. "Contenimento e aree di stoccaggio sono stato resi invisibili: alcuni sono armadi mascherati da rivestimenti, altri sono nascosti dietro librerie e portali segreti", puntualizza il designer. Dal foier si può già intravedere la cucina, in particolare la porzione di parete rivestita in piastrelle quadrate color azzurro carta zucchero e bianco, create su disegno dallo stesso Gentet Guillaume con un motivo geometrico a intreccio e denominate, appunto, Trellis.EFFETI_Progetto NY_5Scenografica e deliziosamente rifinita e arredata, la cucina a pianta centrale si apre sul soggiorno con due colonne classica memoria. L'ambiente si apre anche sui due lati: a sinistra, verso la sala colazione, a destra, nel grande locale dispensa celata con una porta che sembra una delle ante delle colonne armadio. Gli elementi d'arredo del modello BK2, di Effeti si snodano attorno al perimetro della cucina e sono definiti dalla delicata tonalità grigia laccata opaca. Le lunghe maniglie verticali del modello cucina aggraziano e caratterizzano i frontali di basi e colonne abbinandosi all'originale decoro geometrico delle ceramiche a muro. Al centro è posizionata l'isola di lavaggio con piano in quarzo bianco che si prolunga nel centro dello spazio diventando zona snack. "Sopra l'isola è issato il lampadario chandelier a 3 luci, un modello d'epoca in stile industriale, del 1940/'50,  acquistato all'asta". Effeti progetto New York_cucina-2L'isola è posizionata in linea con la finestra; al di sotto di questa, nella composizione a parete, è incassato un secondo lavello. "Le doppie aree di preparazione, il doppio lavello e due lavastoviglie, significano che lo spazio può anche funzionare come cucina kosher"

Effeti_ progetto New York - Gentet   EFFETI_Progetto NY_8

SCHEDA PROGETTO

Progettista: Guillaume Gentet
Località: New York (US-NY)
Tipologia cucina: semiaperta
Sup. tot. Villa: 375 mq
Sup. cucina: 28 mq
Arredo Cucina: Effeti, modello BK2 (design Gabriele e Oscar Buratti)
Finitura frontali isola, basi, pensili e colonne: laccato grigio opaco
Top: in quarzo di Caesarstone, finitura Blizzard bianco
Elettrodomestici: lavastoviglie e cantinetta Miele

Photo Courtesy of Hulya Kolabas

 

VILLA - PIANTA PIANO TERRA

PIANTA PIANO TERRA_ progetto EFFETI_41 Mill Pond Lane

 

VILLA - PIANTA CUCINA,  LIVING E SALA COLAZIONE

Effeti_ progetto New York - pianta cucina e living Okk

 

Pubblica i tuoi commenti