Electrolux partner di MasterChef Italia per il terzo anno consecutivo

Elettrodomestici innovativi a disposizione dei venti aspiranti chef

Rinnovata anche per il 2018 la partnership tra Electrolux e MasterChef Italia, lo show cooking più seguito al mondo che quest’anno è entrato anche nei Guinness World Records come “Format TV culinario più di successo”, adattato in ben 52 Paesi.
Giunto alla settima edizione, il fortunato show televisivo è un palcoscenico consolidato per presentare al grande pubblico la tecnologia degli elettrodomestici più innovativi. Anche quest’anno i 20 aspiranti cuochi potranno avvalersi del prezioso aiuto e della professionalità dei prodotti Electrolux. Come il forno a vapore CombiSteam Pro che grazie alle diverse funzioni a vapore e alla cottura sottovuoto, consente di sfornare pietanze morbide dentro e croccanti fuori, incredibilmente sane senza rinunciare al gusto.


Il forno a microonde con grill che cuoce, arrostisce e griglia per una versatilità senza pari; o ancora, l’innovativo piano cottura in vetroceramica elettrico che grazie al TouchControl consente un controllo preciso delle temperature di cottura e, infine, l’ampio frigorifero Side by Side con controllo elettronico della temperatura su display LCD TouchControl, per conservare al meglio tutti gli ingredienti.

I concorrenti non avranno solo grandi ma anche piccoli “alleati” Electrolux a loro supporto: frullatori semi-professionali e ad immersione e la kitchen machine Assistent, per rendere più semplice ogni loro sfida in cucina.
Electrolux ha previsto un ampio piano di comunicazione cross-mediale a supporto di questa collaborazione. Non solo TV, con uno spot televisivo, ma anche una forte comunicazione sul punto vendita, con materiali ad hoc, tra cui uno speciale ricettario “Libera lo Chef che c’è in te al resto ci pensa Electrolux”, che raccoglie le 20 migliori ricette della scorsa edizione. Una raccolta da non perdere per gli appassionati del programma che potranno così sperimentare e mettersi alla prova con piatti “a prova di giudice”.

Pubblica i tuoi commenti