Cucina Meccano di Demode

Con “Meccano”, demode ha reinventato il sistema di mobili cucina lavorando sulla massima semplificazione della struttura: una serie di tubi, facilmente assemblabili “fai da te”, costituiscono infatti  l’intelaiatura senza i fianchi, su cui applicare i pannelli di ferro della base e le ante.


La possibilità di assemblaggio da parte dell’acquirente finale, consente di ridurre ulteriormente il costo d’acquisto. Infatti, due sono le fasce di prezzo proposte da demode, una più alta, comprensiva di montaggio e una inferiore, esclusa di montaggio.


Le ante sono state rivestite di un’innovativa stoffa elastica, molto tecnica, che si plasma facilmente grazie alla spinta di stecche studiate ad hoc per consentire questo gioco di flessibilità. Il rivestimento è asportabile, lavabile e antimacchia dimostrandosi ideale per l’utilizzo in cucina Meccano propone l’uso di materiali riciclati come i piani in carta riciclata, legno di scarto pressato in fogli e compattato con resine speciali, pannelli in polietilene ottenuti tramite il riciclo di bottiglie di plastica.


Particolare anche la cura per il dettaglio, facendo sì che le giunzioni delle parti metalliche siano sempre distanziate e rifinite da un sottile elemento colorato che le impreziosisce. Tutti i programmi demode rispondono concretamente al concetto di dematerializzazione: riduzione della materia utilizzata nelle ante nei top e nei mobili, riduzione delle emissioni tossiche per la totale assenza di colle, riciclabilità o riutilizzabilità mediante semplici processi di ricolorazione, lunga durata, facilità a  disassemblare e garanzia di ritiro gratuito alla fine del ciclo di vita del prodotto.


Pubblica i tuoi commenti