Calligaris: come vendere in rete

interviste –

L’esperienza di Calligaris conferma che la strada dell’e-commerce è percoribile e può essere portata avanti insieme ai propri clienti. Giorgio Gobbi, amministratore delegato dell’azienda, spiega come

Si amplia sempre più il range delle aziende di arredo che decidono di commercializzare i propri prodotti on-line, direttamente attraverso il proprio sito web. Come Calligaris, uno dei brand italiani leader nel settore del complemento e dell'arredo, che dall'inizio dell'anno ha attivato la vendita in rete.
Come e con quali modalità ce lo spiega Giorgio Gobbi, amministratore delegato dell'azienda.
"Quando è partita la vendita on line attraverso il nostro sito, non abbiamo subito iniziato a pubblicizzare l'evento perché volevamo prima testare, per un certo periodo, la nostra piattaforma logistica e informatica" dice Gobbi. "Inoltre, stavamo ultimando la definizione del sito che è stato ristrutturato con funzionalità innovative, pensate per far vivere alcliente la più soddisfacente delle shopping experience. In ogni caso, in fase di test e senza promozione, i primi risultati di vendita sono stati sorprendenti".

Quali sono le potenzialità e le prospettive offerte dalla vendita sul web, per Calligaris?
"La vendita sul web ha per noi una valenza sia strategica si commerciale. Dal punto di vista strategico il sito web rappresenta il fulcro della comunicazione del marchio e dei suoi prodotti. l sito di Calligaris, pensato per vendere on line, offre la possibilità a tutti gli utenti di scegliere, visualizzare e individuare in modo efficace ed appagante il prodotto che sta ricercando, anche se poi effettuerà l'acquisto in un punto vendita fisico. Anche dal un punto di vista commerciale il nostro sistema di vendita on-line è strategico perché non esclude, ma anzi valorizza i punti vendita partner (store e shop Calligaris) sul territorio. Le vendite on line raccolte dal sito istituzionale vengono infatti attribuite ad un rivenditore partner di pertinenza, ovvero in base all'indirizzo del cliente finale. Inoltre il cliente finale ha il vantaggio di effettuare un acquisto on line con la garanzia di servizio (trasporto e montaggio) e assistenza post vendita".

Quali altri vantaggi offre la vendita dei prodotti sul web, oltre al presunto incremento del volume delle vendite?
"I vantaggi principali sono dovuti al privilegio di stabilire, con il cliente finale, una relazione diretta e quindi di interagire e costruire nel tempo un rapporto fidelizzato attraverso agevolazioni, servizi e promozioni personalizzate".

Qual è l'utente-tipo che acquista sul web un prodotto Calligaris?
"È troppo presto per dirlo. Ma l'obiettivo è che l'utente tipo che acquisterà i prodotti Calligaris sia più “allargato” rispetto all'utente tipico dell'acquisto on-line. Questo, in virtù del fatto che il nostro sistema di vendita on-line ha l'unicità di garantire l'attribuzione della vendita a un punto vendita fisico di pertinenza, che diventa il referente diretto del cliente per tutte le questioni di servizio, garanzia e assistenza. In tal modo si neutralizzano quelle "resistenze" che alcuni utenti web oppongono nel procedere all'acquisto on line".

Qual è la categoria merceologica più acquistata dai clienti di Calligaris attraverso il sito?
"Nella fase di test, soprattutto sedie e tavoli, perché sono più semplici da scegliere e da configurare rispetto a mobili e divani. Ma con l'evoluzione dei nuovi strumenti di configurazione e ambientazione dei prodotti che abbiamo previsto di lanciare nel sito Calligaris, cresceranno anche le vendite delle altre categorie. Con la presunzione che il cliente finale arrivi ad acquistare anche ambienti completi, da lui stesso progettati".

Pubblica i tuoi commenti