Abimis e la cucina a misura d’uomo: acciaio e personalizzazione

Progettate per garantire performance professionali anche a casa propria

Progettata su misura, personalizzata in base alle esigenze del cliente, organizzata per soddisfare le esigenze funzionali. Le cucine Abimis ruotano attorno ai movimenti di chi le utilizza, con elementi organizzati in maniera tale da rendere tutto immediatamente utile e fruibile, evitando gli sprechi di tempo. Sono cucine che si articolano intorno a quelle che sono definite le cinque fasi del cucinare, conservare-preparare-cuocere-impiattare-lavare, e che garantiscono la massima performance, caratteristica delle cucine professionali, a chi cucina per passione tra le mura di casa propria.

Ne sono un esempio i vani estraibili, utili a sfruttare fino in fondo lo spazio e a rendere tutto più facilmente accessibile.
In base a chi ne è l'utilizzatore abituale, poi, la cucina Abimis può essere adattata non solo in larghezza e profondità, ma anche in altezza. Lo zoccolo rientrato (fino a 20 cm), che consente di muovere facilmente i piedi e accedere all'intera profondità dell’area lavoro, può essere modificato a seconda delle esigenze, per rendere la cucina più alta o più bassa pur mantenendone i volumi e le proporzioni, così da rendere il piano di lavoro ergonomico e comodo.

Pubblica i tuoi commenti